Il progetto - parcogeneticofvg
 

Il progetto

Realizzare una Biobanca Regionale corredata di dati clinici, storici, ambientali e biologici per favorire l'identificazione delle cause principali delle malattie multifattoriali e delle relazioni gene-ambiente.

È questo l’obiettivo del progetto "Parco genetico del Friuli Venezia Giulia", cofinanziato dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e promosso da CBM, AREA Science Park, Centro Studi Fegato, IRCCS Burlo Garofolo, Università di Trieste e Università di Udine.

Le malattie multifattoriali o complesse dipendono sia da fattori genetici che da fattori ambientali (fumo, abitudini alimentari, stili di vita, etc.).
Approfondire le conoscenze sui fattori genetici - attraverso uno screening gratuito della popolazione - risulta così fondamentale per individuare le cause delle malattie.

I punti di forza

- Parco significa "rete di competenze"
   le principali organizzazioni di ricerca triestine mettono a disposizione
   il proprio know-how di eccellenza (i partner)
- Parco significa "rete di risultati"
   mettere a sistema non solo competenze diverse ma soprattutto 
   i risultati ottenuti significa ottimizzare risorse e tempo e
   favorire i risultati;
Esistenza di popolazioni isolate in FVG
  
Scopri i comuni scelti per l'analisi (clicca qui)